vietato entrare a scuola con i telefonini il caso drastica direttiva emanata da Tiziano Badà, preside dell’istituto comprensivo del quartiere di Chiavazza di Biella. ? nuovo proibizionismo ?

 

Di cosa  stiamo  parlando 

00:2401:42ReplayVietato anche solo entrare a scuola con smartphone e tablet. E’ la drastica direttiva emanata da Tiziano Badà, preside dell’istituto comprensivo del quartiere di Chiavazza di Biella. Il dirigente scolastico ha vietato l’uso di dispositivi elettronici in classe, ma non solo. Se gli studenti, al momento dell’ingresso nell’istituto, fossero sorpresi ad utilizzarli, verranno sequestrati e riconsegnati al termine delle lezioni.

E’ vero caro preside che : << sul piano educativo >> come giustamente dice lei << è importante trasmettere ai ragazzi il messaggio che si può stare insieme gli altri senza smartphone >> , visto…
Leggi l’intero articolo su: https://ulisse-compagnidistrada.blogspot.com/2019/10/vietato-entrare-scuola-con-i-telefonini.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *