Termovalorizzatore di Acerra, la quarta linea attivata solo in casi straordinari

 

Termovalorizzatore sì, oppure no? Polemiche senza fine e tanta angoscia per la salute degli abitanti della zona di Acerra. Alla fine c’è stato un cambiamento di rotta del Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, dopo la querelle verbale di pochi giorni fa tra il vescovo di Acerra, Antonio Di Donna che sollecitava a scongiurare una catastrofe e il Vicepresidente della Giunta Regionale, Fulvio Bonavitacola, che ribadiva “l’opportunità di garantire una costante e puntuale informazione alla cittadinanza sugli effetti ambientali del funzionamento dell’impianto”. L’attivazione della quarta linea di trattamento dei rifiuti che ha destato non poche preoccupazioni nella popolazione verrà effettuata solo in casi eccezionali, scongiurando l’emissione di nuove sostanze tossiche…
Leggi l’intero articolo su: http://www.lecodellaverita.it/termovalorizzatore-acerra-la-quarta-linea-attivata-solo-casi-straordinari/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *