Salta l’emendamento svendi-demanio, ma è fondamentale tenere alta la guardia.

 

Palazzo Caprara, Roma. Fino a ieri proprietà del popolo italiano, da domani apparterrà all’Emiro del Qatar.Fortunatamente, dopo la levata di scudi delle opposizioni parlamentari e della parte più attenta dell’opinione pubblica, è durato solo qualche ora l’emendamento inserito alla chetichella nella Legge di Bilancio che consentiva la cessione di beni demaniali (ovvero di proprietà di tutti noi) a Stati esteri. Il viceministro all’Economia lo ha ritirato in serata spiegando che in realtà sarebbe stato riferito alla sola vendita di Palazzo Caprara a Roma, fino alla scorsa estate sede del nostro Stato Maggiore della Difesa ed ora destinato ad ospitare l’Ambasciata del Qatar.
Dobbiamo credergli?
Possiamo credere alle parole di un membro del governo il cui premier, da…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/IlSonnoDellaNazione/~3/OI4h4jHVzGM/salta-lemendamento-svendi-demanio-ma-e.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *