Ritrovata l’arma utilizzata per gambizzare Bruni

 

Nella tarda mattinata di oggi i carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno trovato nelle campagne adiacenti la strada statale che collega Ceglie Messapica e San Michele Salentino l’arma (nella foto) utilizzata contro Cosimo Bruni, 27 anni, titolare di un bar, colpito da 2 proiettili alla gamba sinistra. Si tratta di una beretta cal. 7e 65 mod.70, così come era emerso sin dal primo momento in base all’esame dei bossoli rinvenuti sul luogo dell’agguato, a piazza Vecchia, in pieno centro di Ceglie Messapica.  I carabinieri hanno individuato gli autori dell’agguato nei fratelli Lorenzo ed Adriano Bellanova, rispettivamente 38 e  23 anni, fruttivendoli, del posto , i quali hanno esploso complessivamente 4 colpi di pistola contro Bruni, solo 2 andati a segno….
Leggi l’intero articolo su: http://chiazzarande.blogspot.com/2017/03/ritrovata-larma-utilizzata-per.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *