Quale politica nella postmodernità?*

 

La nuova epoca detta postmodernità (o seconda modernità o surmodernità o modernità liquida, o comunque si voglia chiamarla) si caratterizza per una privatizzazione delle diverse istanze. “Privatizzazione” non deve intendersi soltanto in senso tecnico-economico, ma fa riferimento alla più generale tendenza della società a delegare all’ambito privato quelli che un tempo erano prerogative del pubblico. Questa tendenza potrebbe essere riassunta nella ricerca, secondo l’efficace espressione di Ulrich Beck, di “soluzioni biografiche a contraddizioni sistemiche”. L’individuo non dispone degli strumenti per risolvere i problemi che lo attanagliano, ma su di lui viene comunque scaricato tutto il peso di essi. Mentre in passato, nella “modernità solida” come la definisce Bauman,…
Leggi l’intero articolo su: http://nuovalira.blogspot.com/2016/07/quale-politica-nella-postmodernita.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *