Presunta ladra incastrata dalle telecamere del suo impianto di videosorveglianza

 

Caserma carabinieri TorchiaroloFurto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale: con queste accuse una coppia di Torchiarolo, vecchia conoscenza della Forze dell’ordine, è stata arrestata in flagranza di reato e condotta in carcere a Brindisi. Si tratta della 39enne Rossana Bianchi, di Torchiarolo, e del 57enne Angelo Susca, di Trepuzzi, che nonostante già raggiunto da un foglio di via obbligatorio, all’arrivo dei carabinieri si trovava in casa della compagna.  Ad incastrare la donna del furto di 230 euro sottratte dal portafoglio della figlia di una vicina di casa le telecamere di sorveglianza del suo stesso impianto.
  Accanto all’abitazione della 39enne vive una novantenne sola. La figlia era andata a trovarla per accertarsi, che non avesse bisogno di…
Leggi l’intero articolo su: http://chiazzarande.blogspot.com/2017/08/presunta-ladra-incastrata-dalle.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *