Parla il pentito Quaranta: “Il candidato sindaco di Favara? Non lo sceglie Cosa nostra…”

 

Stanno davvero facendo tremare gli ambienti mafiosi della provincia di Agrigento, e non solo, le dichiarazioni del pentito di Favara, Giuseppe Quaranta, arrestato il 22 gennaio scorso nel corso dell’operazione denominata “Montagna”. Un pentimento meditato e consapevole, quello del favarese che ha voluto chiarire le ragioni della sua scelta: ““Insisto nella volontà di collaborare con l’autorità giudiziaria e prendo atto degli obblighi e dei doveri che tale scelta comporterà. Faccio ciò per il bene della mia famiglia – ha detto – e mio personale, perchè sono stanco, ho avuto tante delusioni da queste persone Sono deciso a 360 gradi e pronto a riferire di quello che so, che ho sentito dire in giro e di quello che ho fatto. Penso che a seguito della mia scelta possa essere esposta a…
Leggi l’intero articolo su: http://www.grandangoloagrigento.it/parla-pentito-quaranta-candidato-sindaco-favara-non-lo-sceglie-cosa-nostra/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.