Palazzo Crea,Tribunale ammette la testimonianza dell’ex comandante Antonica: per le difese era “indagabile”

 

C’era molta attesa sulla decisione del giudice monocratico del Tribunale di Agrigento,Rosanna Croce, sul nodo da sciogliere circa la testimonianza dell’ex comandante della Polizia Municipale di Agrigento, Cosimo Antonica. Una posizione “delicata” quella del dirigente calabrese che è stata al centro di diversi “scontri” tra le parti nelle ultime udienze relative al processo del crollo del costone del Palazzo Crea, avvenuto il 5 marzo 2014, e che ha causato lo sfollamento di circa settanta famiglie oltre a diverse attività commerciali. Sul banco degli imputati, con l’accusa di disastro colposo, ci sono l’ex sindaco di Agrigento, Marco Zambuto, ed il dirigente dell’ufficio tecnico, Giuseppe Principato mentre ai proprietari dei terreni adiacenti a l Palazzo Crea – Maria…
Leggi l’intero articolo su: http://www.grandangoloagrigento.it/palazzo-creatribunale-ammette-la-testimonianza-dellex-comandante-antonica-per-le-difese-era-indagabile/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *