Nulla di fatto in Spagna: nuove elezioni all’orizzonte

 

Dopo tre diversi giri di consultazione, presieduti da politici diversi, ma riportanti tutti lo stesso, fallimentare risultato, Re Felipe VI ha annunciato alla stampa quel che tutta la Spagna si stava ormai aspettando: le nuove elezioni.E’ la prima volta nella storia della Spagna, ma è inevitabile; a Madrid, e in tutto il Paese occorrerà ritornare alle urne, il 26 giugno, per tentare, nuovamente, di dare una guida allo Stato. Il re ha provato a salvare il salvabile, cerchiando in rosso, sul calendario, la data del 2 maggio come termine ultimo, per trovare un accordo che instauri una maggioranza, quindi, da un punto di vista strettamente teorico, il ritorno alle urne potrebbe ancora essere evitato, ma è una possibilità che lasciamo alla fiducia dei più incalliti scommettitori. Per chi…
Leggi l’intero articolo su: http://ilblogmm.blogspot.com/2016/04/nulla-di-fatto-in-spagna-nuove-elezioni.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *