“Maturità al sicuro” con la campgna avviata dalla Polizia Postale

 

    Brindisi. Al via la campagna di sensibilizzazione della Polizia postale contro le “fake news, bufale e leggende metropolitane” nei confronti dei maturandi. Secondo un monitoraggio realizzato da Skuola.net per la Polizia di Stato 1 su 6 dei giovani, che si apprestano agli esami di maturità crede, che su internet sia possibile trovare le tracce prima del tempo, mentre 1 su 5 è convinto di essere spiato dalla Polizia durante l’esame. Le false credenze, però, non terminano qui: il 42 per cento degli studenti, ad esempio, teme di poter essere “perquisito” dai professori di commissione e circa il 19 per cento crede che la scuola sarà “schermata” per impedire ai cellulari di connettersi ad internet. Non meno rilevante il dato di quell’8 per cento dei maturandi…
Leggi l’intero articolo su: http://chiazzarande.blogspot.com/2019/06/maturita-al-sicuro-con-la-campgna.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *