Marsala, muore lasciato solo in casa dai genitori: condannati per abbandono di incapace

 

Lo hanno lasciato solo in casa nonostante avesse nove anni e fosse affetto da encefalopatia cronica infantile con tetraparesi spastica e sordomutismo e avesse perciò bisogno di assistenza continua. Sono stati condannati i due genitori rumeni da tempo residenti a Marsala. I due condannati sono Vladimir Margian ed Emilia Ivanciu. Al primo è stato inflitto un anno di carcere, alla seconda un anno e 4 mesi. Per entrambi pena sospesa. Ai due i giudici della Corte d’Assise hanno escluso l’aggravante di aver provocato volontariamente la morte del piccolo. Il bambino morì nella notte fra il 25 e il 26 ottobre 2013, quando venne lasciato solo in casa da Vladimir Margian ed Emilia Ivanciu, la madre. Quando rientrarono, lo trovarono morto e da subito i due vennero accusati di aver…
Leggi l’intero articolo su: https://www.siciliaogginotizie.it/2018/03/28/marsala-muore-lasciato-solo-in-casa-dai-genitori-condannati-per-abbandono-di-incapace/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *