Libia, scelte Italia ostaggio dell’emergenza profughi

 

Dall’inizio degli scontri a Tripoli l’Oms ha dichiarato che ci sono oltre 400 morti e 2mila feriti. L’Italia storicamente ha un rapporto forte con la Libia, anche se nell’ultimo periodo la Francia ha tentato di sostituirla come sta avvenendo ora che Macron ha ribadito la sua fiducia al presidente del Governo di Accordo Nazionale libico, Fayez al-Serraj. Come Inforos abbiamo chiesto la sua opinione alla corrispondente italiana di Notizie Geopolitiche ed autrice del sito di approfondimento Speciale Libia, Vanessa Tomassini, di stanza a Tunisi ma che è andata al fronte a sud di Tripoli fino al 21 aprile e ora si trova a Bengasi.

Qual è l’attuale situazione in Libia?

Ora sono tornata in…
Leggi l’intero articolo su: https://lasvolta2017.com/2019/05/25/libia-scelte-italia-ostaggio-dellemergenza-profughi/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *