Legittima difesa e false promesse: ma i nodi verranno al pettine

Molto più dell’esito delle elezioni regionali in Sicilia, a preoccupare il Governo uscente dovrebbero essere le disgrazie che funestano la vita quotidiana degli italiani, che stanno diventando sempre meno disposti ad accettare supinamente le scelte di un’élite scellerata e autoreferenziale.

Citiamo, anzitutto, la pesantissima richiesta di condanna formulata dai magistrati nei confronti del cittadino Walter Onichini. Walter è un macellaio di Legnaro, piccola cittadina in provincia di Padova: nell’estate del 2013 ebbe l’ardire di difendere la propria famiglia, nonché la propria abitazione, aprendo il fuoco sui ladri che cercavano di entrarvi. Una condotta veramente disdicevole, tenuta nei confronti di brava gente che stava solo tentando…
Leggi l’intero articolo su: https://lasvolta2017.com/2017/11/07/legittima-difesa-e-false-promesse-ma-i-nodi-verranno-al-pettine/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *