Lavoro nero in un ‘azienda agricola

 

     Carovigno. Denunciato dai carabinieri del Nucleo Investigativo della task force anticaporalato del Comando Provinciale Carabinieri di Brindisi un 45enne imprenditore agricolo di Carovigno per aver occupato un lavoratore extra comunitario originario del Mali, senza regolare assunzione. Nei confronti del titolare dell’azienda è stato emesso provvedimento di sospensione dell’attività  imprenditoriale.  A seguito dei controlli effettuati dai militari all’interno di un’azienda agricola per coltivazioni orticole è stata riscontrata la presenza di un operaio 27enne originario del Mali, in possesso di regolare permesso di soggiorno per “protezione sussidiaria”, ma occupato senza una regolare assunzione dall’1 agosto scorso. Nell’ambito…
Leggi l’intero articolo su: http://chiazzarande.blogspot.com/2019/08/lavoro-nero-in-un-azienda-agricola.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *