La riscoperta delle linee rosse invalicabili. Dieci domande a chi plaude ai missili sulla Siria

Una premessa: nessuno non può sentirsi toccato dalle terrificanti immagini che sono state diffuse a seguito dell’attacco dell’esercito siriano nella provincia di Idlib. Soltanto dei mostri non potrebbero. Vedere quei corpi di bambini agonizzanti o morti, accattastati come se fossero bestiame da macello, con gli occhi spalancati in una espressione di muta disperazione, non può che risultarci agghiacciante e non può che stimolare la voglia di reagire, di vendicare questa strage di innocenti, di farlo a tutti i costi.

Detto questo, da qui iniziano le divergenze di opinioni. La mia é una delle tante e non pretendo che assurga a verità o che debba far cambiare idea a nessuno.  Pretendo solo di poterla liberamente esprimere in un mondo dove si vorrebbe bollare…
Leggi l’intero articolo su: https://lasvolta2017.com/2017/04/07/la-riscoperta-delle-linee-rosse-invalicabili-dieci-domande-a-chi-plaude-ai-missili-sulla-siria/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *