La politica dettata dai “miracoli della fede”

 

Il consiglio comunale  Folgorato sulla via di Damasco. Esplicitamente sollecitato a spiegare le ragioni politiche di una sua “repentina variazione di rotta”, il consigliere Pierangelo Pinto, che  sul Dup, documento unico di programmazione, si era astenuto, ma poi ha votato a favore, ha riferito in aula di “non dover dare alcuna spiegazione per questo suo comportamento”.
   Non si sa, che cosa si siano detti in quei minuti di sospensione dei lavori i consiglieri comunali di maggioranza con Pinto. Sta di fatto, che la votazione sul Dup è stata ripetuta e che Pinto, ha cambiato idea e senza proferire parola ha votato a favore. Il documento è stato così approvato e di conseguenza poi anche il bilancio di previsione. Fatti privati in una pubblica…
Leggi l’intero articolo su: http://chiazzarande.blogspot.com/2017/06/la-politica-dettata-dai-miracoli-della.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *