La Germania ci scippa anche le profumerie Limoni e La Gardenia

 

Ennesima “fuga” verso l’estero per un marchio italiano. L’azienda tedesca Douglas Gmbh ha infatti raggiunto un accordo per acquisire le profumerie Limoni e La Gardenia che da tempo non navigavano in buone acque, strozzate dai debiti che aveva in parte rastrellato l’hedge fund americano Och Ziff nel mercato secondario.

Insomma il gruppo Limoni-La Gardenia, prima catena italiana distributore multibrand di prodotti per la bellezza e il benessere, gestiva 500 punti vendita in Italia con oltre 40milioni di clienti l’anno e ora passerà nell’orbita delle Profumerie Douglas.

Sembrano trascorsi anni luce da quando nel 2015 proprio il gruppo Limoni-La Gardenia aveva lanciato, all’interno delle sue profumerie la…
Leggi l’intero articolo su: https://lasvolta2017.com/2017/05/18/la-germania-ci-scippa-anche-le-profumerie-limoni-e-la-gardenia/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *