Imprenditore ostunese ai domiciliari per auto riciclaggio

 

Ostuni. A seguito di un provvedimento emesso dal Tribunale del Riesame di Lecce  G.P. 57enne imprenditore del posto, a suo tempo coinvolto in una inchiesta per auto riciclaggio aggravato è stato nuovamente posto ai domiciliari dai militari della Guardia di Finanza.   La Suprema Corte di Cassazione riunita in Camera di Consiglio ha dichiarato inammissibile il ricorso dell’imputato avverso al primo provvedimento di arresto emesso nei suoi confronti. Ed i militari del Nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza ieri, 9 gennaio, hanno, pertanto, proceduto con il provvedimento di custodia cautelare.  L’inchiesta, che ha visto coinvolto l’ostunese era partita da un’attività di intelligence riferibile ad ipotesi di riciclaggio di orologi di…
Leggi l’intero articolo su: http://chiazzarande.blogspot.com/2019/01/imprenditore-ostunese-ai-domiciliari.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *