Il fallimento della Garanzia Giovani certificato dalla Corte dei Conti UE

La Corte Conti Ue boccia i risultati della Garanzia Giovani, il programma della Ue che si proponeva di offrire un impiego a tutti i ragazzi inattivi entro quattro mesi dalla loro ultima attività.

La Corte ha analizzato e monitorato l’attuazione di questa azione europea mettendo a confronto i risultati ottenuti in sette Paesi, tra cui l’Italia. La conclusione é desolante: nessuno di essi sarebbe riuscito ad assicurare una offerta capace di rispettare i tempi e che aiutasse davvero ad inserire i giovani nel mondo del lavoro.

In Italia, ad esempio, uno dei problemi che ha ostacolato il successo della Garanzia Giovani è stata la decisione di creare un nuovo database, al quale i ragazzi interessati devono registrarsi. Questo ha costituito un filtro che ha…
Leggi l’intero articolo su: https://lasvolta2017.com/2017/04/04/il-fallimento-della-garanzia-giovani-certificato-dalla-corte-dei-conti-ue/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *