Il contingente italiano in Libano in linea con gli standard Onu

 

Gli ispettori dell’Onu nella base “Millevoi” di Shama per  la “Operational Readiness Inspection” (Ori)  ai caschi blu italiani impiegati nella missione Unifil.La “Joint Task Force Lebanon”, costituita su base Brigata “Granatieri di Sardegna”, (nella quale milita una significativa quota di militari salentini), con a capo il generale di Brigata Francesco Olla, ha dimostrato di poter esprimere un livello delle capacità operative, logistiche e infrastrutturali ben al di sopra dei requisiti previsti dalla normativa: un elemento di vitale importanza per l’assolvimento dei compiti assegnati dalla Risoluzione 1701 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. La Ori è una complessa attività di verifica, svolta da un team di ispettori delle Nazioni Unite nei…
Leggi l’intero articolo su: http://chiazzarande.blogspot.com/2017/08/il-contingente-italiano-in-libano-in.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *