Esorcismi a luci rosse, condanna per ex colonnello

 

La corte d’appello di Palermo ha confermato la condanna a sei anni e due mesi, per violenza sessuale, inflitta dal gup in primo grado all’ex colonnello dell’esercito Salvatore Muratore. La Procura generale aveva chiesto una pena di 7 anni e 4 mesi. Muratore era stato coinvolto in un’inchiesta su esorcismi a luci rosse. Secondo i pm, l’ufficiale, che faceva parte di un gruppo di preghiera, si sarebbe spacciato per esorcista e avrebbe convinto alcune donne di essere possedute dal demonio, palpeggiandole durante quella che lui definiva una “preghiera di liberazione”. In primo grado il gup escluse l’aggravante dell’aver commesso gli abusi come appartenente alle forze dell’ordine e derubricò uno dei 5 episodi contestati a Muratore in tentata violenza sessuale invece che in violenza sessuale…
Leggi l’intero articolo su: http://www.grandangoloagrigento.it/esorcismi-a-luci-rosse-condanna-per-ex-colonnello/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.