Ennesima lettera di richiamo all’Italia: “pizzino” Ue per il governo che verrà?

 

Tra una manciata di mesi, si sa, gli italiani saranno chiamati al voto per il rinnovo delle Camere. E le probabilità che dalle urne scaturisca una maggioranza meno supina delle ultime rispetto ai diktat dell’Unione Europea, stando ai risultati delle votazioni dallo scorso dicembre in poi, non sono trascurabili.
La ridotta unionista nostrana sta facendo di tutto per cercare di arginare la sconfitta, soprattutto con una incessante campagna mediatica che ripete all’infinito il consolidamento di una presunta “ripresa” che, pur presente in alcuni limitati dati statistici, è impalpabile nel paese reale. Il poco di allentamento di briglie che ci è stato concesso dopo le iniezioni venefiche del governo tecnico – sprecato in sterili bonus – sta per giungere a termine, e Bruxelles non…
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/IlSonnoDellaNazione/~3/YcNP-eG7STA/ennesima-lettera-di-richiamo-allitalia.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *