Commissione Antimafia in Sicilia: “Troppo breve tempo per controllare liste”

 

“Risultano troppo brevi i tempi a disposizione degli uffici competenti per svolgere i controlli sul rispetto delle condizioni di candidabilità previste dalla cosiddetta legge Severino, che in Sicilia è peraltro alla sua prima applicazione”.

E’ quanto si legge in una nota della commissione parlamentare Antimafia, che oggi è stata riunita a Palermo nella sede della Prefettura per controllare le liste in vista delle Regionali del 5 novembre. “Anche in questa occasionecontinua la nota – si registra l’inadeguatezza delle banche dati giudiziarie e la difficoltà di acquisire i certificati penali dei candidati per verificare le autocertificazioni”. “Nell’ambito delle attività di…
Leggi l’intero articolo su: http://www.grandangoloagrigento.it/284175-2/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *