Ceto medio al ‘the end’, la crisi non molla.

 

Le tasse strozzano il ceto medio, reo di possedere una casa ed un lavoro fisso a mille euro al mese. A fronte di una busta paga assai ‘magra’, dimezzata dal passaggio Lira-Euro e salassata dall’Irpef e dall’Inps, quel che sta uccidendo il ceto medio è senz’altro il caro vita e una tassazione senza precedenti, soprattutto sulla casa.
Per non parlare, poi, delle “seconde case”… dall’Imu, alla spazzatura, alle utenze, il salasso è ormai insostenibile. Il fattaccio è che i proprietari che non possono più mantenere la famigerata “seconda casa”, devono tenersela lo stesso sul groppone perché in questo Paese, dove non cresce più neppure l’erba, non si vende e…
Leggi l’intero articolo su: http://www.freeskipper.it/2018/01/ceto-medio-al-end-la-crisi-non-molla.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *