Castrofilippo, ex direttore si appropriava dei soldi dei clienti: misura cautelare per l’agrigentino Di Rosa

 

Misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria due volte la settimana per l’ex direttore dell’ufficio postale di Castrofilippo, Vincenzo Di Rosa, 56 anni, di Agrigento accusato di essersi appropriato di somme di denaro sottratte ai conti correnti dei clienti.
Nei giorni scorsi, era stato disposto il sequestro di ben per un valore complessivo di 200 mila euro.
L’iniziativa giudiziaria è del pm Alessandra Russo che, in verità aveva chiesto per Di Rosa gli arresti domiciliari. Il Gip del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano ha deciso per la misura cautelare meno afflittiva.
Di Rosa (difeso dall’avv. Totò Pennica) ormai ex direttore in quanto sospeso dall’incarico e sottoposto a provvedimento disciplinare dalla società, è…
Leggi l’intero articolo su: http://www.grandangoloagrigento.it/castrofilippo-ex-direttore-si-appropriava-dei-soldi-dei-clienti-misura-cautelare-per-lagrigentino-di-rosa/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *