Armi: rastrellamento montagne, due arresti

 

I militari della Compagnia Carabinieri di Taormina, con l’ausilio dei Carabinieri dello Squadrone Eliportato di Sicilia durante un servizio di controllo del territorio in piena montagna, in un territorio impraticabile con autovetture di servizio e percorribile soltanto a piedi, hanno arrestato Antonino Rasconà 35 anni di Roccafiorita (Me) e Mario Alfio Cacopardo 47 anni e residente in Gallodoro (Me), già conosciuti alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione abusiva di armi in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.
Militari, in mimetica per confondersi con la fitta vegetazione, hanno individuato e bloccato i due che, alla vista delle forze dell’ordine hanno tentato di disfarsi di un fucile con matricola cancellata e delle cartucce tentando di…
Leggi l’intero articolo su: http://www.grandangoloagrigento.it/armi-rastrellamento-montagne-due-arresti/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *