Ammaraggio forzato di un velivolo nel porto, ma solo per esercitazione

 

Brindisi. Ammaraggio forzato di un velivolo del tipo Boeing 737 con 100 persone a bordo, diretto a Brindisi, e conseguente attività di soccorso, recupero naufraghi e sversamento di combustibile a mare. E’ stato questo lo scenario ipotizzato nell’ambito del quale questa mattinata è stata effettuata nel porto di Brindisi un’esercitazione allo scopo di testare le procedure applicative per un soccorso ad aeromobile incidentato in mare e l’abbattimento di sostanze inquinanti in ambiente marino. Le due attività rientrano in quelle annualmente previste dal Comando Generale della Guardia Costiera e pianificate nell’ambito delle Esercitazioni complesse che vengono organizzate e coordinate dalle singole Autorità Marittime.Lo scenario in cui si è svolta l’esercitazione è…
Leggi l’intero articolo su: http://chiazzarande.blogspot.com/2019/11/ammaraggio-forzato-di-un-velivolo-nel.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *