Agrigento, “Un tuffo nel passato” ricorda al Caffè letterario una serie di alternative

 

Va bene “Il tuffo nel passato” di Carmelo e Graziella Luparello, va bene il ripiegamento nostalgico del tempo che fu con i suoi insegnamenti e con tutti i pericoli e le sofferenze che i ricordi comportano, però il libro dei Luparello presentato nel secondo appuntamento del Caffè letterario promosso dalla Questura di Agrigento, meritava un controcanto e un controcampo per delineare questa stagione dei supposti cambiamenti siciliani tanto sbandierati da una letteratura, a nostro parere, fin troppo “divertita” a sbandierarli.
Lo diciamo perché “Il tuffo nel passato” dei Luparello ci appare fin troppo genuino e lontanissimo dalle narrazioni di stampo renziano o peggio dai suffumigi berlusconiani e a questo punto occorre mettere ordine e ragione sulla “vera verità”…
Leggi l’intero articolo su: http://www.grandangoloagrigento.it/269439/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *