Agrigento, si sente male mentre è ai domiciliari, va in ospedale e scoppia il finimondo: arriva la polizia

 

Guai in vista per un empedoclino che, sabato scorso, è andato in escandescenze al pronto soccorso dell’ospedale di Agrigento, lasciandosi andare a un epidosio di vandalismo perchè  insoddisfatto dell’esito della visita cui era stato sottoposto. L’uomo, 38 anni, di Porto Empedocle, agli arresti domiciliari, ha avvisato le forze dell’ordine del fatto che stesse male e che si stava recando in ospedale per un controllo. Giunto presso la struttura di contrada consolida, l’empedoclino è stato visitato dai medici che non hanno riscontrato nulla di particolare e lo hanno invitato a tornarsene a casa. A quel punto, il paziente ha iniziato a inveire contro tutti e ha danneggiato lettiga, sedie e quant’altro fosse a tiro. Sul posto sono giunti i carabinieri di Agrigento e gli agenti del…
Leggi l’intero articolo su: http://www.grandangoloagrigento.it/agrigento-si-sente-male-mentre-e-ai-domiciliari-va-in-ospedale-e-scoppia-il-finimondo-arriva-la-polizia/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *