Agrigento, morte Chiara La Mendola, periti del Tribunale: “Valenti non correva”

 

Si è svolta ieri mattina – davanti al giudice monocratico Alessandra Tedde – l’udienza relativa al processo per omicidio colposo nei confronti di Giuseppe Valenti, l’automobilista accusato di aver azionato in ritardo i freni della sua Nissan Micra travolgendo la giovane Chiara La Mendola il 30 dicembre 2013 in via Cavaleri Magazzeni, a San Leone. Il Tribunale aveva nominato due periti – dopo le perizie di parte – che sono regolarmente comparsi in aula: si tratta degli ingegneri Andrea Milano e Davide Bonaccolta. I due hanno affermato che “La velocità tenuta dall’automobilista era fra i 42 e i 47 chilometri orari, quindi sotto il limite massimo e ha frenato in un secondo rientrando nei tempi di reazione media. Anche la distanza dal margine destro della carreggiata è stata…
Leggi l’intero articolo su: http://www.grandangoloagrigento.it/agrigento-morte-chiara-la-mendola-periti-del-tribunale-valenti-non-correva/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *