Agrigento, aggressione a calci e pugni a padre Pontillo: scatta l’inchiesta

 

Un fascicolo di inchiesta è stato aperto, d’uficio, dalla Procura di Agrigento in merito all’aggressione di padre Gisueppe Pontillo, il sacerdote della Cattedrale,colpito a calci e pugni da un ragazzo di Agrigento, probabilmente affetto da disturbi psichici e che dopo essere stato fermato dalle forze dell’ordine è stato sottoposto al trattamento sanitario obbligatorio all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Il sacerdote, aggredito mentre diceva messa nella chiesa Santa Maria dei Greci, non aveva presentato denuncia. L’inchiesta è stata affidata agli agenti della sezione Volanti che erano intervenuti sul posto. L’ipotesi di reato su cui si indaga è di turbamento di funzioni religiose e violenza.

Loading…


Leggi l’intero articolo su: http://www.grandangoloagrigento.it/269076/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *