Peculato: indagato arcivescovo Catania per gestione Oda

 

L’arcivescovo metropolita di Catania Salvatore Gristina è indagato per peculato in concorso dalla Procura in qualità di presidente del Cda dell’Opera diocesana catanese per il culto e la religione (Odccr) insieme con il presidente del Cda dell’Opera diocesana assistenza (Oda) Alfio Santo Russo. Altre due persone, Alberto Marsella, amministratore delegato rimosso da Gristina, e una impiegata dell’Oda, Daniela Stefania Iacobacci, sono indagate per appropriazione indebita. La Procura, diretta da Carmelo Zuccaro, ha fatto notificare loro un avviso di conclusione indagini preliminari dalla Guardia di finanza che ha eseguito indagini coordinate dall’aggiunto Sebastiano Ardita e dal sostituto Fabio Regolo. La Procura ipotizza per Gristina e Russo, dal 2013 al 2015, un’appropriazione di denaro…
Leggi l’intero articolo su: http://www.grandangoloagrigento.it/peculato-indagato-arcivescovo-catania-per-gestione-oda/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.