La casa editrice Adelphi soffiata all’ultimo a Trieste

 

C’è mancato poco che la casa editrice Adelphi nascesse, invece che a Milano nel 1962, a Trieste alla fine del 1949.

La scoperta è stata fatta dalla Libreria antiquaria Drogheria 28 di Simone Volpato, dove è stato rinvenuto un carteggio intercorso tra i triestini Bobi Bazlen, uno dei fondatori-ispiratori della Adelphi appunto, con Anita Pittoni che proprio nel 1949 crea la casa editrice Lo Zibaldone.

Il carteggio è composto di dieci lettere scritte tra la fine del 1949 e il 1953 e comincia con l’invito della Pittoni a Bazlen di entrare nello Zibaldone, editore da lei ideato con Giani Stuparich e Luciano Budigna. Bazlen non si fa pregare: comincia col mandare messaggi e…
Leggi l’intero articolo su: https://lasvolta2017.com/2017/03/05/la-casa-editrice-adelphi-soffiata-allultimo-a-trieste/



Altri post interessanti:

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *