Bene confiscato allo Stato – Viaggio tra i beni confiscati #3

 

Infissi distrutti, muri corrosi e pericolanti, rifiuti e detriti che aumentano a vista d’occhio. Si presenta così, a distanza di un anno da quando ne avevo raccontato, la villa confiscata situata a Rometta Marea sulla riviera nord di Messina.

L’augurio di vedere questa abitazione, tanto contesa e già tanto devastata, consegnata come previsto sulla carta all’Arma dei Carabinieri resta un miraggio. Per quanto ancora non è dato saperlo e, forse, neanche gli stessi Carabinieri ne sono a conoscenza. Quel che è certo è che lo scorso luglio, prima che il complesso di villette si animasse di famiglie con bambini, gli uomini dell’Arma hanno chiuso l’ingresso principale della villa. I grandi lastroni di legno inchiodati all’entrata hanno così impedito almeno ai più…
Leggi l’intero articolo su: https://annagiuffrida.wordpress.com/2016/09/16/bene-confiscato-allo-stato-viaggio-tra-i-beni-confiscati-3/



Altri post interessanti:

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *