Agrigento e “104”: revocato trasferimento a insegnante, ma marito è non vedente

 

A 40 anni costretto a tornare a vivere con i genitori ottantenni, perche’, malgrado sia totalmente cieco, alla moglie insegnate non e’ stata riconosciuta l’assegnazione provvisoria presso l’ufficio scolastico di Enna, prevista dalla legge 104/92, ed e’ stata assegnata ad una scuola del bresciano. Salvatore Bonferraro, fisioterapista, di Regalbuto (Enna) ha perso la vista appena diciassettenne per una gravissima forma di glaucoma, e si e’ recentemente sposato. “Dopo il matrimonio per il nuovo anno scolastico di servizio di mia moglie – spiega Bonferraro – abbiamo chiesto l’assegnazione provvisoria interprovinciale nell’Ennese ritenendo che la mia condizione di non vedente con Legge 104/92 ci permettesse comunque di avere…
Leggi l’intero articolo su: http://www.grandangoloagrigento.it/agrigento-e-104-revocato-trasferimento-a-insegnante-moglie-ma-marito-e-non-vedente/



Altri post interessanti:

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *